28 marzo 2016

 a cura di Dario Aspesani

 

La "Marimbula" è uno strumento musicale tipico della cultura Afrocubana. Fu importato a Cuba durante il traffico degli schiavi tra il XVII e XVIII secolo. Subì delle modifiche, diventò una sorta di basso (tendendo conto che aveva a disposizione da 3 a 7 note) anche se, si utilizzava spesso come strumento melodico suonando le note più alte.


Strumento basilare nel "Changuí" cubano, oggi giorno è ancora in voga per questa particolare genere musicale tradicional.

 


A Guantanamo si svolge regolarmente il Changuí festival dove oltre alla Marimbula troviamo il Trés cubano (una sorta di chitarrina con 3 corde doppie), la chitarra e le percussioni base della cultura afrocubana come le Congas e il Bongo.

La Marimbula è anche uno strumento base utilizzato nel Calipso Jamaicano. Chiaramente l'influenza africana oltre che a Cuba ha avuto proseliti anche in Jamaica e in tutti i Caraibi.

 

 

Spesso tale strumento è suonato dai percussionisti, in tanti cataloghi musicali viene inserito nelle percussioni, anche se,

nella musica tradicional come il sopracitato Cianguì è lo strumento che sostituisce il basso.

In alcune culture invece, la Marimbula utilizza note più alte (le variazioni sono dovute innanzi tutto agli artigiani che personalizzano lo strumento, ma anche alle aziende produttrici che sono alla ricerca di nuovi suoni, offrendo a questo strumento le "tonalità" della Kalimba, ovvero, una piccola Marimbula di una grandezza variabile tra i 15 e i 30 cm che si suona tenendola in mano).

Nella foto una piccola Kalimba artigianale reperibile sia in sud america che in Indonesia ed altre zone.

 

Ancora sotto una mia produzione effettuata quest'anno con l'aiuto del liutaio Francesco Berardini.

Una Marimbula con le 7 note perfettamente accordate.

 

 

Ci siamo permessi di creare anche un marchio per le nostre Marimbule artigianali...Aspesani & Berardini AFROCUBAN SERIES...

 

 

 

 

Social Buttons: del.icio.us digg NewsVine YahooMyWeb Furl Fark Spurl TailRank Ma.gnolia blogmarks co.mments Reddit
icon date 14:31:54 | icon author Dario Aspesani
12 marzo 2016

  Comunicato stampa Dario Aspesani & friends 2016

Da Gran Caffe' Paradise una passerella di artisti per un concerto unico nel suo genere con 12 performer accreditati.

Si inizia alle 17,00 nel piazzale antistante con il raduno delle auto storiche in collaborazione con il Club CAMPE federato ASI.

Dalle ore 20,30 la cena e il concerto all inclusive a € 20,00!
Posti limitati.

Dario Aspesani in questa cornice festeggerà i suoi 25 anni di attività musicale e 20 anni di discografia. Dopo l'uscita del suo 21esimo album INDACO e del singolo Highlands su tutte le piattaforme WEB, il musicista marchigiano d'adozione tornerà ad esibirsi nel fermano con questo evento musical - culturale.

Band Base: Dario Aspesani (voce, chitarra, basso, piano).
Marco Ferrara (piano, tastiere, basso elettronico).
Paolo Partenza (percussioni).
Luca Zampetti (sassofono).

Ospiti: Francesco Berardini (chitarra), Monica Giorio (voce), Beatrice Bellabarba (voce), Lucio Doria (voce), Stefano Manfredi (chitarra).
Il ballerino campione del mondo di Salsa Shine Yuri Colucci si esibirà durante alcuni pezzi di musica tradizionale cubana.
Durata concerto 2 ore circa.
Al termine della performance si proseguirà oltre la mezzanotte con il dj set di Emanuele Quaglietti.

Il concerto sara' ispirato alla musica centro e sud americana.
Si omaggerà con un breve tributo il Buena Vista Social Club, poi spazierà dalla musica brasiliana a quella italiana d'autore.

Programma Musicale

Intro en solo
(cosi iniziò 25 anni fa...) 
Dario Aspesani Chitarra e Voce
This Land is your land (W. Gutrhie) (Folk)
Greatest songs
Quiero volver en invierno (Aspesani)
Otra esta noche tambien (Aspesani)
1. Homenaje a los 50s Habana Cuba - Saloon de Baile, Casinò
con Marco Ferrara (piano), Paolo Partenza (percussioni), Luca Zampetti (Sax)
Quizas Quizas Quizas (trad.) (Bolero)
Chan Chan (F. Repilado) (Son)
2. Latin CLassic Standard...la musica latina nel mondo
Besame Mucho (Bolero)
A Mi Manera (François/Anka vers. Gipsy Kings)
3. La musica campesina tradicional, montuneros y Guateque...
on the root of Buena Vista social Club...la Calle, l'amor, la vida
Special Guest Francesco Berardini Chitarra
Live performer dance Yuri Colucci C CREW
El Carretero (G. Portabales) (guajira de saloon)
El cuarto de Tula (S. Siaba)
4. Around the world
Special Guest Monica Giorio (Voce), Stefano Manfredi (Chitarra)
04.03.1943 omaggio a Lucio Dalla
Hoy (E. Estefano)
Special guest Lucio Doria
Che coss'è l'amor (V. Capossela)
Para no verte mas (Ernanitos Verdes)
5. Dario Aspesani greatest hits
Dario Aspesani Piano e Voce, Luca Zampetti Sax
Me quedo pensando en Ti (Aspesani)
6. On the root of Jamaica the fabolous 60s
Jamaica Farewell (L. Burgess) 
Dario Aspesani voce e Marimbula, Marco Ferrara Piano, Paolo Partenza Percussioni,
Luca Zampetti (Sax)
7. On the root of Ipanema, a bossa, u samba, da Jobim a Chico Barque.
Special Guest Beatrice Bellabarba (Voce), Stefano Manfredi (Chitarra + Band Base)
Garota de Ipanema (C.A. Jobim, V. De Moraes)
Agua de Março (C.A. Jobim)
Samba de uma nota so (C. A. Jobim)
A Banda (C. Barque de Hollanda)
8. El Final
Band Base
Amor the mi vida AKA Bar de periferia (Aspesani)
todo el mundo - ospiti guest e band base
Guantanamera (J. Fernandez)

Direzione musicale a cura di Dario Aspesani
Special thanks Marco Palmieri (Marcos)


PARTNERS

Blanko y Negro
La Fiesta
Radio FM Faleria 104,5
Liuteria Berardini
Isolani Spettacoli
Blanko Agency
Club CAMPE
La Tropical


MENU cena € 20,00

Antipasto: Fagottino di Tacchinella con cuore morbido rucola e balsamico
Muffin di Zucchine
Primo: Lasagnetta ai profumi di sottobosco
Secondo:Stinco di Maiale con patate
Dolce:Profitterol Paradise
Vino:Rosso Toscano IGT

INFO E PRENOTAZIONI AL 366/2583632



Biografia di Dario Aspesani (fonte Wikipedia)

Di origini bustocche, si trasferisce all'età di un anno nelle Marche, dove tuttora risiede. A 12 anni, inizia la sua formazione musicale: suona e compone con la chitarra e conduce un programma musicale (da lui ideato, insieme ad altri colleghi) incentrato sul rock e sul blues su Radio Eden Fm (una radio indipendente di Montegiorgiosorta verso la fine degli anni settanta). Qui svolge un intenso lavoro di redazione e conduce altri programmi musicali da lui ideati.
Partecipa con una propria band a varie edizioni di Montegiorgio musica, dove suscita qualche interesse[1]. Nel 1992, appare (fuori concorso) al Festival "Canzoni contro la droga" tenutosi a Roma. I riferimenti musicali di questo periodo sono soprattutto il folk, il blues e ovviamente il rock. Sempre in quegli anni, suona in feste di piazza e in pianobar in duo con l'amico Stefano Michelini.
Nel 1994, il duo diventa trio con l'arrivo del chitarrista Gianpaolo Papa ed in seguito con il chitarrista Luca Brunelli. Nasce così il suo primo, importante progetto musicale: la band Fahrenheit 451. Due anni più tardi (1996), il quartetto diventa quintetto: si unisce anche Carmine Montefinese alla batteria. Il riferimento è ormai il rock suburbano londinese ed irlandese, con riferimenti a Otis Redding e Bob Dylan.
Nell'ottobre del 1997, Aspesani pubblica il suo primo disco, Mediterranean rock, con risultati poco esaltanti. Dopo un cambio alla batteria, la Fahrenheit 451 si scioglie nel 1998. Segue un periodo di forte delusione per la musica e un maggiore interesse per cinema e teatro. Fra il 1999 e il 2000, Aspesani collabora sporadicamente con alcune compagnie teatrali e si concentra nella scrittura di molti testi.
Il suo album Mediterranean rock comincia a vendere però anche oltreoceano negli Stati Uniti, dove guadagna una certa popolarità[2]. Nel 2001 incide il suo secondo disco, Acustico, una decisa svolta verso la lingua spagnola e i ritmi latini e caraibici. Poco dopo produce anche l'album doppio Infinitae Terrae, in collaborazione con altri suoi colleghi. È un disco multilingue, con canzoni in italiano, inglese, spagnolo, portoghese earabo.
Aspesani si dedica allo studio della chitarra spagnola, della musica africana, del tango, del bolero e di altri ritmi latini. Nel 2002 ritorna in tournée con una nuova formazione, il Dario Aspesani's Group. Autoproduce vari titoli: Ao vivo, un album registrato dal vivo con la nuova band; Musica campesina, dedicato interamente alla musica tradizionale cubana; Babylon, dove fa largo uso di strumenti provenienti da tutto il mondo.
Due suoi lavori, Sudamerica e Echando gasolina, raggiungono ottimi risultati in Spagna, Messico e Colombia. Il Dario Aspesani's Group si scioglie definitivamenteperò a metà del 2003. A cavallo fra il 2003 e il 2004pubblica Tutto Dario Aspesani in mp3 dal 1988 al 2003, una raccolta antologica in mp3 di tutte le sue canzoni, fra cui molti inediti.
Nel 2004, fa il percussionista in vari locali di musica latino-americana. Con Roberto Scazzieri, altro percussionista specializzato in ritmi latini ed afrocubani, dà vita a vari progetti. Da ultimo nasce, assieme al Maestro Fabio Andrenacci, il progetto Agua latina, legato al son cubano con alcuni collegamenti alla salsa. Con questo progetto incide il suo lavoro di maggior successo, Ya llega el Chicharronero!.
Durante il 2005, Aspesani svolge una intensa attività concertistica sia con Agua latina, sia come solista in uno spettacolo dedicato alla musica cubana, dominicana, portoricana e sudamericana. Torna inoltre a collaborare con il teatro.
Dal 2006 conduce una trasmissione radiofonica "Pirata Latino" presso Radio fm 104,5 nelle Marche.
Nel 2007 incide tre nuovi album: N.Y. City Latin session Dario Aspesani feat. DJ Lomitos per conto della DIB music, Dario Aspesani y nada mas feat. DJ ANDY & Oriano The Voice per conto della Funny records.
Nel 2008 pubblica una raccolta antologica dal titolo "Greatest hits" che racchiude i migliori brani dei suoi dischi precedenti e un inedito "Give me my love", brano spiccatamente dance con annessa traccia remix a fine disco.
Nel 2009 incide "City" un disco di pura musica elettronica poco conosciuto.
Nel 2012 incide il disco "La fiesta se acabò". Nove tracce che spaziano dalla salsa alla bachata, sino al merengue urban. Il disco si chiude con una ballata di sola chitarra e voce "Solo Por ti". Dal disco vengono estrapolati tre singoli con annessi videoclip (di cui uno contenuto nello stesso album sottoforma di traccia multimediale "La fiesta se acabò") Volveras e Dame todo otravez.
Nel 2013 riparte il progetto live con il Dario Aspesani Latin Trio accompagnato da Marco Ferrara al piano e Paolo "lux" Luzi alla batteria, inoltre sempre dal 2013 riporta in auge un suo vecchio spettacolo unplugged (solo chitarra e piano), un "one man show" dal titolo South American Experience.
Tra il 2013 e il 2014 effettua concerti in Francia (Nizza e Marsiglia), in Germania (Berlino e Francoforte) con sola chitarra classica, voce e armonica.
A metà giugno 2015 esce con l'etichetta Vocalsound "The Official Collection BOX", un cofanetto che racchiude con più di quattro ore di musica i suoi ultimi quattro lavori in formato mp3 ( El Gato Negro Suburbian Light, Dario Aspesani y nada mas!, Greatest Hits e La Fiesta se acabò). Saranno esclusi dalla raccolta gli album elettronici "You & Me" e "City", poco rappresentativi per l'autore.
Nel frattempo Dario Aspesani ultima le registrazioni del concept album "Indaco", che uscirà definitivamente il 1º dicembre 2015, dove si raccontano in diciannove canzoni la storia millenaria di un personaggio di fantasia che vive tutte le epoche e tutti i disagi delle stesse legate alla guerra fra i popoli, all'intolleranza e all'odio razziale. Gli strumenti utilizzati sono quelli della cultura "World", tutti suonati da Aspesani e registrati al WorldLandStudios.
Al concept album "Indaco" è allegato anche un film di cui Aspesani è autore e regista.
Sempre il 1º dicembre 2015 esce il singolo Highlands dove Aspesani dà lustro ad uno strumento considerato da molti come didattico: la Melodica. Il suono di questo strumento viene inserito come solista con un solo effetto di "riverbero" e l'arrangiamentopresenta delle influenze world & ambient.
Dario Aspesani dal 2014 è autore di World Music Lab, dove, tramite conferenze nelle scuole, nei circoli culturali e tutorial on-line, presenta diversi strumenti musicali provenienti dalle parti più disparate del mondo.
Discografia
• 1997 Mediterranean rock
• 2001 Acustico
• 2002 Infinitae Terrae (album doppio)
• 2002 Ao vivo (live)
• 2003 Musica campesina
• 2003 Babylon
• 2003 Sudamerica
• 2003 Echando gasolina
• 2003 Bootleg 15º anniversario
• 2004 Tutto Dario Aspesani in mp3 dal 1988 al 2003
• 2004 Ya llega el Chicharronero!
• 2005 Fugghiemo a rimini e po' (musica per il teatro)
• 2007 N.Y. City Latin session
• 2007 Dario Aspesani y nada mas!
• 2008 El gato negro suburbian night
• 2008 You & Me
• 2008 Dario Aspesani's Greatest Hits (raccolta antologica - album doppio)
• 2009 City (tribal album)
• 2012 La fiesta se acabo (album musica latina)
• 2015 The Official Collection BOX
• 2015 INDACO music from the soul of the world (doppio album)
• 2015 Highlands - singolo

Social Buttons: del.icio.us digg NewsVine YahooMyWeb Furl Fark Spurl TailRank Ma.gnolia blogmarks co.mments Reddit
icon date 01:53:46 | icon author Dario Aspesani
1 marzo 2016
Ultimi post
I "volumi" delle Jazz Band
(04 Oct 2017 13:06:27)
La Shrutibox Indiana
(25 Sep 2017 17:47:55)
Alex Berti e i sogni di Rock 'n' Roll
(21 Aug 2017 01:46:22)
Mi musica es Tu musica IL FILM!
(15 Apr 2017 19:58:34)
Premio Letterario Scrivia 2017
(15 Apr 2017 19:48:45)
Sottoscrivi il Blog
ricerca
FEED
[RSS][ATOM] All
[RSS][ATOM] Musica latina
[RSS][ATOM] Musica nord americana
[RSS][ATOM] Vini e Birre
[RSS][ATOM] Film musicali
[RSS][ATOM] Cinema
[RSS][ATOM] Strumenti musicali
[RSS][ATOM] Balli latini
[RSS][ATOM] Letteratura
[RSS][ATOM] Politica estera
[RSS][ATOM]
[RSS][ATOM]
[RSS][ATOM] Musica d'autore
Mailing list