7 novembre 2006

Guillermo Portabales 1911-1970

El creador de la Guajira de saloon.    A CURA DI DARIO ASPESANI

 

Josè Guillermo Quesada del Castillo meglio conosciuto come Guillermo Portabales nacque a Rodas nella provincia di Las Villas (Cuba) il 6 aprile 1911 in una modesta famiglia.  Perde il padre all’eta di 6 anni e il cognome Portabales lo eredita dal patrigno Andrès Portabales. All’età di 7 anni è apprendista tipografo a Cienfuegos. Nel frattempo impara l’importante arte della “Guitarra limpia  e debutta ufficialmente nel 1928 alla CMHI (un’importante stazione radiofonica di Cienfuegos). Inizia il difficile percorso legato al bolero, al tango ed al “son” (genere appena nato nella isla grande ad opera di Miguel Matamoros).  Scrisse pochissime canzoni (la più celebre ancora eseguita in tutto il mondo è El Carretero) ma ne interpretò a centinaia. Diventò il più richiesto interprete della musica cubana tra il 1930 ed il 1955. Scrissero per lui il M° Moya, Nico Saquito, Miguel Matamoros ed altri. Nel 1936 fu ”scritturato” da Leopoldo Fernandèz per una serie di concerti a Puertorico. Sempre nel 1936 portò al successo un brano di Antonio Fernandèz (Nico Saquito) Compay Gallo e nel 1939 fu ufficialmente consacrato nella sua Cuba con un altro brano sempre di Nico Saquito Al vaiven de mi carreta. Inizia a suonare in tutta l’america latina accompagnato sia nelle sessioni in studio che “dal vivo” dal quartetto Los guaracheros de Oriente.  Durante la prima metà degli anni ’40 scappò letteralmente da Cuba perché rifiutatosi di cantare ad una cerimonia del dittatore filo-statunitense Fulgencio Batista rifugiandosi a Puertorico. Da qui si comprendono le sue nuove canzoni (Voy a Santiago a morirme, Yo te canto Puertorico, Cuando salì de Cuba e Lamento cubano – canto della resistenza cubana). Con la deposizione di Batista ad opera dei Barbudos castristi torna all’Havana e a Santiago de Cuba riprendendo proprio da dove aveva lasciato anni prima. Nei primissimi anni ’60 è impegnato con il Trio Matamoros in una tourneè in Colombia. Di questo importante evento si realizzò un cd rarissimo dal titolo “Guillermo Portabales, los Guaracheros de Oriente y El Trio Matamoros” ristampato ancora oggi solamente in Colombia ed introvabile negli altri paesi latini. Nella sua musica ora si sente una strana influenza legata proprio alla cumbia colombiana. In seguito torna a puertorico dove morirà prematuramente in un incidente automobilistico il 25 ottobre 1970. Ancora oggi è difficile attribuire a Portabales la semplice etichetta di cantante o di musicista. Una voce calda, fenomenale, pasional e ben temperata unita ad una tecnica di chitarra a barrè con plettro a pollice ricca di riff fanno di lui l’interprete per eccellezza della musica tradicional cubana.

Di Guillermo Portabales restano a noi molte incisioni tra cui El Carretero, Amorosa Guajira, Aquì està Portabales, Cuiadito Compay Gallo ecc.

 

NOTE

 

La guajira de saloon. È questo un genere musicale, creato da Portabales, particolare, dove, gli accordi si accavallano in controtempo ed hanno il loro accento forte a metà battuta creando una sorta di accompagnamento sincopato, la ritmica è simile a quella del bolero ma la tonalità di partenza è sempre minore. La gujira come gli altri generi cubani è a struttura “aperta” ovvero non ha schemi rigidi e si può mischiare con altri generi. La mezcla è perfetta quando la gujira incontra il son creando la guajira son.

La fortuna della musica cubana sta proprio, nel fatto, che, si può mischiare con tutto o quasi, basti pensare al latin jazz, al mambo, alla salsa e al guaguancò con il son.

 

Pezzi consigliati:

El Carretero – genere Guajira (tipico esempio di Gujira de saloon ) autore: G. Portabales  - ristampa World Circuit 1996 remastered gabracion 1963 –

Cumbiambia – genere Cumbia (per comprendere l’intrusione della Cumbia nella musica di Portabales ) autore: G. Portabales - ristampa World Circuit 1996 remastered gabracion 1963 –

Cuando salì de Cuba  - genere Bolero -autore: L. Aguillè - ristampa World Circuit 1996 remastered gabracion 1963 –

Habanera ven – genere Guajira – autore: G. Gomèz – director RuisendoRuìz 1941

Romance Guajiro – genere Guajira son – autore: C. Romero – director Ruisendo Ruìz 1941

Pan de gloria – genere son pregon – autore: G. Venegas Lloveras 1937

EL fiel enamorado – genere Bolero son – autore: M. Matamoros 1961. Dall’album Aqui està Portabales. (come spesso capita nella musica tradicional questo brano viene attribuito a più autori. Spesso questo titolo viene sostituito con Piqua mi caballo oppure Monta mi caballo ecc. ecc. però il brano è sempre quello riportato sopra El fiel enamorado di Miguel Matamoros).

Social Buttons: del.icio.us digg NewsVine YahooMyWeb Furl Fark Spurl TailRank Ma.gnolia blogmarks co.mments Reddit
icon date 21:35:18 | icon author Dario Aspesani
Ultimi post
A proposito di Dylan Dog
(13 May 2018 18:03:24)
Il Sitar Indiano
(10 May 2018 20:10:33)
La musica egiziana antica
(19 Apr 2018 00:37:49)
Un nuvo romanzo di Serena Pochi
(18 Apr 2018 19:48:32)
Ready Player One di Steven Spielberg
(11 Apr 2018 00:57:28)
Xaphoon il sax portatile ed economico
(29 Mar 2018 15:37:31)
Sottoscrivi il Blog
ricerca
FEED
[RSS][ATOM] All
[RSS][ATOM] Musica latina
[RSS][ATOM] Musica nord americana
[RSS][ATOM] Vini e Birre
[RSS][ATOM] Film musicali
[RSS][ATOM] Cinema
[RSS][ATOM] Strumenti musicali
[RSS][ATOM] Balli latini
[RSS][ATOM] Letteratura
[RSS][ATOM] Politica estera
[RSS][ATOM]
[RSS][ATOM]
[RSS][ATOM] Musica d'autore
Mailing list